Idee sbagliate comuni su sesso e religione

Idee sbagliate comuni su sesso e religione

La sessualità è qualcosa che tutti noi dovremmo esplorare. Tuttavia, molte religioni hanno seri problemi quando si tratta di salute sessuale. Cosa ne pensate?

Non c’è dubbio che la sessualità giochi un ruolo importante nella nostra vita.

E la religione ha sempre avuto una forte influenza sul modo in cui le persone vivono la loro vita o sulla scelta di vedere o meno un film porno.

Molte persone credono che fare sesso prima del matrimonio sia immorale o addirittura peccaminoso.

In realtà, queste credenze religiose sono superate.

Inoltre, impediscono alle persone di esplorare la loro vera sessualità e di condurre una vita più felice.

Esiste una serie di credenze religiose che sono state tramandate nel corso degli anni e che sono completamente false. Eccone 2.

Idee sbagliate comuni su credenze religiose e sesso

Il sesso è un atto molto intimo. E può essere un potente strumento per rafforzare le relazioni tra due individui o una coppia.

Tuttavia, alcune credenze religiose sul sesso possono scoraggiare le coppie dall’impegnarsi nell’intimità sessuale. Noi non siamo d’accordo.

Ecco 2 idee sbagliate comuni sul sesso che avete appreso attraverso la vostra religione.

Nº1: Il sesso è per la procreazione e nient’altro.

È vero, il sesso è più di un’indulgenza della carne, ma è anche più dell’atto di procreazione. Ripassare il brano di Salomone 4:5-7.

Questo brano è più di un simbolo simbolico tra Cristo e la Chiesa e non possiamo trascurare gli aspetti fisici delle sue parole.

Questo brano è anche un invito ad apprezzare il corpo del proprio coniuge e a godere del corpo del proprio coniuge.

Rivedete ora il brano di Salomone 7,6-9. Vi è mai capitato di cogliere il sorriso del vostro coniuge e di pensare: “È così attraente”?

Oppure, li avete mai notati mentre camminavano in salotto e avete detto: “Oggi hai un aspetto meraviglioso”?

Vedete, non ci si deve vergognare di guardare il proprio coniuge con la gioia nel cuore e con il ringraziamento nel cuore e di scegliere reciprocamente di partecipare all’atto sessuale perché ci si desidera a vicenda.

Sì, Dio ha creato il nostro partner per essere piacevole ai nostri occhi e per eccitare i nostri desideri in modo da essere “gratificati e accresciuti”, ma la soddisfazione del sesso non deve finire lì, perché in questo modo ci perdiamo uno degli aspetti più onorati del rapporto coniugale.

Nº2: Il sesso è sporco e cattivo

Sapete come inizia la maggior parte delle discussioni sul sesso?

Con uno sguardo, in giro per la stanza, a chi è in grado di ascoltare, una mano sulla bocca e un sussurro.

Ma quale messaggio trasmette? Trasmette il messaggio che ciò che vi dirò è proibito e non deve essere discusso apertamente.

Perché? Perché non è kosher? Forse addirittura impuro! Eppure, cosa dice Dio riguardo al sesso e alla sessualità. Dio ha sviluppato il sesso e se Dio ha sviluppato il sesso, come può essere sporco?

In 1 Timoteo 4:1 -5, Paolo affronta i falsi insegnamenti sul rapporto coniugale e sul cibo, e consiglia ai seguaci di credere al fatto che ciò che Dio ha sviluppato, Dio lo ha considerato BUONO, e di non rifiutare i piaceri che si trovano all’interno, ma di ottenerli completamente con ringraziamento, “perché è reso santo dalla parola di Dio e dalla petizione”.

Quindi, di conseguenza, il sesso cristiano è visto come una lode agli occhi di Dio.

Se il sesso, nei confini del rapporto coniugale, è così sporco, perché la Scrittura è così visiva e spesso imbarazzante per la sua sincera sensualità dell’amore sessuale?

Se non mi credete, allora oggi alzatevi in piedi e leggete ad alta voce ad ogni persona presente nello spazio, Adagi 5:18 -21.

Aspetteremo… La vostra voce si è zittita all’istante quando avete iniziato a recitare: “Lascia che i suoi seni ti carichino sempre di piacere: inebriati costantemente del suo amore”?

Vedete, questo è il motivo per cui Dio ha creato maschi e femmine: il corpo della vostra sposa vi affascina.

John Piper lo afferma in questo modo: “Non ci viene suggerito di deliziarci della Sua creazione piuttosto che di Lui o più di Lui, ma grazie a Lui, e perché c’è qualcosa di Lui in tutto ciò che è grande e anche attraente”.

“Ricordatelo la prossima volta che guarderete il vostro coniuge nudo.

Guardatelo con gli occhi di Dio e ringraziate Dio per i suoi tesori nel mondo.

Lascia un commento